Vai al contenuto

Programmazione ferie estive: come ottimizzare il processo di gestione

La programmazione delle ferie estive può sembrare confusa quando le persone iniziano a richiedere giorni di vacanza o assenza per vari motivi quando inizia ad avvicinarsi la bella stagione. Il diritto alle ferie annuali consiste in giorni di ferie retribuite che il dipendente può prendersi durante l’anno e la maggior parte dei lavoratori italiani ha diritto legalmente a 26 giorni di ferie all’anno.

Una politica equa ed efficace può aiutare ad aumentare la produttività, la fidelizzazione e il morale dei dipendenti. Può anche aiutare ad attirare nuovi talenti in azienda.

Esamineremo i suggerimenti e le migliori pratiche per la gestione e la programmazione ferie estive. Analizzeremo cosa includere nella tua politica per le ferie e in che modo il monitoraggio delle richieste di ferie può essere utile per l’azienda. Vedremo anche come il software di gestione di ferie e assenze di Factorial può aiutarti a snellire e semplificare i processi.

Scarica QUI il Piano Ferie Excel 2022

Programmazione ferie estive

Le richieste di ferie possono essere complicate. Il modo in cui gestisci le ferie annuali nella tua azienda può avere un effetto sull’azienda e sulle persone che vi lavorano. È importante creare procedure e linee guida dettagliate ed eque in modo che tutti siano informati sulla loro situazione. Una buona politica e programmazione ferie estive dovrebbe essere organizzata, strutturata ed efficiente. La chiave è trovare il giusto equilibrio tra il prendersi cura dei dipendenti e la salvaguardia dell’attività aziendale. Questo ti aiuterà a evitare un’interruzione della produttività quando i dipendenti si prendono una vacanza. Migliorerà anche i livelli di fidelizzazione e attirerà il migliori talenti in cerca di lavoro.

Inizia considerando quanto segue:

  • Le ferie sono retribuite o non retribuite presso la vostra azienda?
  • Quanti giorni di ferie a disposizione avrà ogni dipendente?
  • Vengono accumulati o assegnati all’inizio di ogni anno?
  • Le richieste di ferie possono essere presentate in qualsiasi momento o dovrebbero essere pianificate all’inizio di ogni anno?
  • Possono essere trasferite da un anno all’altro?
  • In che modo i dipendenti dovrebbero richiedere permessi per ferie o assenze?
  • C’è bisogno di compilare un modulo di richiesta di ferie?
  • Con quanto anticipo bisogna richiedere le ferie?
  • Ci sono periodi in cui i dipendenti non possono richiedere permessi per ferie? (come periodi di picco di lavoro)
  • E le richieste di ferie che si sovrappongono? Seguirai un approccio “chi prima arriva, meglio alloggia” o una “richiesta di ferie per anzianità”?
  • Come manterrai traccia delle ferie e delle assenze?

Tuttavia, se scegli di gestire le tue richieste di ferie e fare una programmazione ferie estive, dovrai assicurarti che il processo di richiesta di ferie sia chiaro, facile da gestire e applicato in modo coerente a tutti i dipendenti. È inoltre necessario assicurarsi di includere una politica delle ferie dettagliata nel manuale del dipendente. Deve essere comunicato al personale nuovo ed esistente e rivisto regolarmente.

👉 Potrebbe interessarti questo articolo in cui parliamo di come si calcolano e dove trovare in busta paga le ferie maturate.

Scarica QUI il Kit HR Gestione Ferie 2022

Modulo per la richiesta di ferie e assenze

Che tu offra tempo libero retribuito o non retribuito per le ferie, devi elaborare una politica chiara e ben dettagliata in modo che i dipendenti possano pianificare il loro tempo libero e tu possa fare una corretta programmazione ferie estive. A volte può essere difficile trovare il giusto equilibrio.

Ovviamente farai il possibile perchè i tuoi dipendenti si sentano supportati e possano prendersi del tempo libero quando necessario. Ma devi anche assicurarti che le vacanze non influiscano sulla produzione o esercitino ulteriori pressioni sugli altri membri del dipartimento.

I moduli di richiesta di ferie e le norme per la richiesta di ferie dovrebbero rispondere alle seguenti domande:

  • Come i dipendenti dovrebbero richiedere il permesso e qual è il periodo di preavviso
  • Quanto tempo ha un manager per approvare o rifiutare una richiesta di ferie
  • Quando le richieste di ferie non verranno concesse (come nei periodi di picco) e come gestire le ferie che si sovrappongono
  • Se i dipendenti devono completare i moduli di richiesta di ferie
  • Come vengono tracciate e monitorate le ferie dei dipendenti (excel vs. software)
  • Se i dipendenti hanno accesso al software per gestire le proprie richieste e assenze.

Assicurati di comunicare la tua politca di ferie a tutto il nuovo personale durante il processo di onboarding. Tutte queste informazioni devono essere disponibili anche nel manuale del dipendente.

👉 Qui trovi una guida sul pagamento, godimento e obbligo di fruizione delle ferie arretrate.

Best practices per programmazione ferie estive

  • Utilizza un sistema di rotazione per determinare chi sceglie per primo i giorni liberi per mantenere un equilibrio. Questa è una componente cruciale della tua politica di programmazione ferie estive.
  • Se lavori nel settore della produzione e hai tempi di inattività stagionali per la manutenzione, potresti prendere in considerazione l’idea di fermarti completamente e incoraggiare i dipendenti a utilizzare i loro giorni di ferie in quel momento. Ciò potrebbe migliorare la produttività e ridurre la possibilità che le persone sentano che ci sono “preferiti”, poiché tutti usano i giorni di ferie allo stesso tempo.
  • Comunica le tue politiche di ferie ai dipendenti non appena vengono assunti. In questo modo, i limiti sono chiari e i tuoi dipendenti conoscono i loro diritti e doveri.
  • Stabilisci un periodo di preavviso per richiedere le ferie e mantieniti coerente ad esso.
  • Potresti introdurre l’utilizzo di programmi di riconoscimento dei dipendenti per incoraggiare i collaboratori a prendere le ferie durante i periodi più tranquilli. Ad esempio, potresti dare a qualcuno un giorno di ferie extra che copra costantemente i turni del fine settimana o i periodi di maggiore affluenza.
  • Non possiamo enfatizzarlo abbastanza: traccia le richieste di ferie dei tuoi dipendenti, indipendentemente dal fatto che siano approvate o rifiutate. Ti aiuterà a individuare eventuali problematiche e sarai in una posizione migliore per rifiutare una richiesta di ferie se qualcuno chiede troppo spesso un permesso.
  • Assicurati di prendere in considerazione qualsiasi legge locale o nazionale che possa influire sui diritti dei lavoratori.
  • Sii coerente e corretto. Assicurati che tutti i lavoratori seguano le procedure ed evita favoritismi.

👉 Leggi la nostra guida per non commettere i 6 errori più comuni nella gestione delle ferie dei collaboratori.

richiesta ferie estive dipendente

Modello Excel per la programmazione ferie estive

È importante monitorare e analizzare le assenze e le richieste di ferie. Oltre ad aiutarti a gestire le ferie assegnate ai tuoi dipendenti, può aiutarti a rilevare eventuali problematiche. Riuscirea monitorare le ferie dei dipendenti ti aiuta a migliorare anche la programmazione ferie estive e semplifica notevolmente il calcolo della busta paga alla fine del mese.

Un modo per monitorare e calcolare le richieste di ferie della tua azienda è utilizzare un foglio di calcolo per il monitoraggio di ferie e assenze. Un buon modello di gestione delle ferie pagate ti aiuta a calcolare quanti giorni di ferie sono state prese da un dipendente e quanti giorni di ferie ha ancora a disposizione. Può anche aiutarti a vedere se altri dipendenti hanno già prenotato delle ferie quando ricevi una nuova richiesta di ferie.

Software HR Factorial Gestione Ferie

Sebbene sia la soluzione più economica, un foglio di calcolo non è sempre uno strumento più efficiente per la programmazione ferie estive. Excel ha molte funzionalità e puoi sempre aggiungere formule extra, ma c’è il rischio di errore umano e ci vogliono tempo e pazienza per mantenerlo aggiornato. Se desideri avere un maggiore controllo sulle tue richieste di ferie, investire in una soluzione software di base per le ferie può essere più efficiente e redditizio a lungo termine.

Software per la programmazione ferie estive per i dipendenti

Utilizzare la piattaforma giusta per gestire le assenze e le ferie può aiutarti a semplificare e snellire i tuoi processi di ferie. Ridurrà il lavoro di ufficio e i fogli di calcolo e aiuterà i tuoi dipendenti a gestire le proprie richieste di ferie e assenze. Puoi anche creare le politiche della tua azienda all’interno dell’applicazione, rendendo molto più facile per i tuoi dipendenti capire il tempo libero che hanno a disposizione.

Qui puoi vedere un breve video che ti spiegherà come è semplice richiedere, approvare o rifiutare le ferie in pochi clic 👇

Con il software di Factorial per la gestione di ferie e assenze puoi:

  • Automatizzare l’intero processo.
  • Visualizzare tutte le assenze a colpo d’occhio.
  • Incoraggiare i dipendenti a richiedere giorni di ferie direttamente dall’applicazione. Possono anche utilizzare l’app per vedere quanti giorni hanno utilizzato e quanti giorni sono rimasti.
  • Accettare e rifiutare le richieste, controllare quanti giorni ha utilizzato un dipendente e verificare se l’assenza potrebbe causare potenziali problemi di personale.
  • Tenere traccia delle ferie in tempo reale e rilevare eventuali conflitti o problemi.
  • Creare politiche e inviarle ai dipendenti.
  • Creare report e raggruppare i dati sul tempo libero per ufficio o team.
  • Scaricare i riepiloghi annuali e mensili delle assenze dei dipendenti.
  • Organizzare e sincronizzare tutti i tuoi calendari in un unico posto con Google Calendar.
  • Creare un ruolo per i manager per approvare le richieste di ferie dei dipendenti, risparmiando tempo per il reparto risorse umane.

✅ Prova Factorial gratis per 14 giorni e rivoluziona la gestione delle ferie!

Questo articolo è disponibile anche in: English US, Portugal, English UK

Isotta è Content Marketing Specialist in Factorial ed è appassionata di comunicazione, copywriting, social media e HR. Ama la natura, viaggiare e giocare a pallavolo.

Post correlati

Lascia un commento