Vai al contenuto

Valutazione del personale: come può aiutarti la digitalizzazione [+ Modello gratuito]

·
6 minuti di lettura
valutazione del personale

Quali metodi utilizzi per la valutazione del personale in azienda? Sai quali sono i più efficaci?

Avere successo nel proprio business è possibile solo quando si riesce ad avere una piena consapevolezza riguardo i punti di forza e di debolezza dei propri lavoratori. Per questo motivo, sono stati sviluppati diversi metodi per valutare, a cadenza regolare: le prestazioni, le competenze e le capacità dei dipendenti.

La valutazione può avvenire in diversi modi. Puoi chiedere ai dipendenti stessi di autovalutarsi, come puoi affidare il compito ai manager o a figure esterne specializzate. L’importante è che dall’analisi condotta emergano quelle aree in cui un lavoratore deve migliorare al fine di dimostrarsi sempre più una vera risorsa per la tua azienda.

In questo articolo approfondiremo la valutazione dei dipendenti cercando di capire quali sono i metodi più efficaci per portarla a termine e perché è così importante.


Scarica qui Modello Valutazione Prestazioni dipendenti

Valutazione del personale: perché è importante 

Prima di vedere alcuni esempi di valutazione del personale, ricordiamo brevemente cosa si intende e perché è importante preparare alcune schede di valutazione del personale da utilizzare all’occorrenza. 

Le schede di valutazione sono uno strumento essenziale per misurare l’attuale livello di preparazione e le prestazioni di un lavoratore. I risultati emersi ti aiutano a prendere importanti decisioni che coinvolgono sia la tua azienda sia i lavoratori stessi. 

Per fare alcuni esempi, potresti aver bisogno di sapere perché alcuni reparti in azienda hanno difficoltà a raggiungere i risultati stabiliti, o il perché stai ricevendo alcuni feedback e recensioni negative. 

O ancora potrebbe interessarti sapere se tutti i lavoratori dispongono delle giuste competenze digitali per iniziare a utilizzare software e strumenti innovativi, oppure stai pensando di premiare alcuni lavoratori che si sono particolarmente distinti, o semplicemente vuoi che ogni dipendente sappia esattamente in quali aree migliorare. 

A seconda delle tue esigenze, la valutazione dei dipendenti ti aiuta a prendere decisioni migliori e sempre orientate alla crescita del personale e di conseguenza dell’intera organizzazione. 

Riassumendo, un questionario di valutazione del personale è uno strumento che ti permette di: 

  • Prendere decisioni migliori  
  • Identificare i bisogni dei lavoratori 
  • Gestire al meglio i cambiamenti 

Scarica qui Modello Valutazione Prestazioni dipendenti

👉 Leggi l’articolo “Prestazione lavorativa: come rilevare i dipendenti a basso rendimento?”.

👉 Oppure “Valutazione performance individuale: la guida completa 2022”.

Valutazione del personale: le scale grafiche 

Il primo metodo per la valutazione dei dipendenti che ti presentiamo è quello delle scale grafiche, in inglese Graphic Rating Scale Method. Questo metodo puoi utilizzarlo prima di prendere decisioni quali: 

  • Promuovere un lavoratore 
  • Aumentare lo stipendio 
  • Affidare nuove mansioni 

Si tratta di una valutazione che puoi condurre personalmente oppure affidarla ai manager o ai responsabili di ogni reparto. Nella pratica il metodo consiste nell’attribuire un punteggio, generalmente da 1 a 10, riguardo: 

La valutazione, come anticipato, può essere condotta attribuendo un punteggio, o in alternativa puoi pensare di utilizzare una scala di giudizi: scarso, sufficiente, discreto, buono, eccellente. 

L’importante è inserire anche un commento, così che il lavoratore possa comprendere in che modo migliorare nelle aree in cui non ha raggiunto un risultato da te, o dai manager, ritenuto accettabile.  

🎡 Prova a fare un’analisi delle competenze con il nostro modello gratuito.👇🏻

Scarica QUI la Ruota delle Competenze

👉 Leggi l’articolo “Bilancio delle competenze: cos’è e a cosa serve? Definizione ed esempi”.

👉 Oppure “Competenze professionali: scarica la “Routa delle Competenze” e misurale”.

Valutazione del personale: le checklist   

Uno dei più semplici esempi di valutazione del personale che puoi utilizzare è conosciuto con il nome di: liste di controllo o checklist. In questo caso, valuti le competenze, le capacità e le motivazioni del dipendente, creando domande specifiche a cui è possibile rispondere semplicemente con un “sì” o con un “no”. 

Il metodo è utile perché fornisce una risposta oggettiva. Ad esempio, puoi verificare se il lavoratore è in grado di utilizzare un software o un macchinario, se è impegnato anche in programmi di formazione, se è soddisfatto delle attuali mansioni e così via. 

La semplicità di questo metodo torna utile nel momento in cui preferisci sottoporre ai lavoratori un test auto valutativo, così che possano in autonomia stabilire il loro grado di preparazione riguardo i temi da te evidenziati nella scheda. 

👉 Leggi l’articolo “Le tappe della valutazione delle prestazioni lavorative”.

Valutazione del personale: metodo BARS 

Il metodo BARS, dall’inglese Behaviorally Anchored Rating Scales, anche conosciuto come scala di valutazione comportamentale, è un esempio di valutazione focalizzata sugli atteggiamenti e sui comportamenti del personale in azienda. 

A differenza dei metodi precedenti, quindi, ti focalizzi su un solo aspetto. Similmente ai metodi precedenti per ogni aspetto che desideri valutare devi utilizzare una scala di valutazione divisa in 3 – 5 o 7 differenti livelli. 

Grazie al metodo BARS, puoi individuare tutti quei comportamenti in azienda potenzialmente nocivi evidenziando tratti caratteriali e della personalità inadeguati, contro cioè la cultura e i valori dell’organizzazione. 

Ogni dipendente così viene a conoscenza di quali tratti della personalità migliorare. Ad esempio, alcuni potrebbero essere più propensi a creare un clima di tensione in azienda, altri potrebbero rapportarsi in modo errato con i clienti, altri ancora potrebbero avere difficoltà a relazionarsi con colleghi e superiori. 

Questo metodo è spesso utilizzato per pianificare futuri corsi e attività formative, per migliorare la cultura aziendale e per individuare i tutti i talenti che soddisfano i requisiti comportamentali da te individuati.  

Valutazione del personale esempi

Valutazione del personale: quiz e test 

Se stai cercando un metodo quanto più oggettivo possibile per valutare i dipendenti in azienda, dovresti pensare di utilizzare le classiche schede composte da test e quiz a cui rispondere. Puoi quindi preparare alcune schede da sottoporre ai tuoi lavoratori includendo: 

  • Domande a risposta multipla 
  • Domande vero o falso 
  • Domande aperte 
  • Esercizi da svolgere 

Si tratta, in altre parole, di creare dei veri e propri test. Così facendo elimini gli eventuali bias che potrebbero influenzare la capacità valutative del manager incaricato. I risultati raccolti possono esserti utili per pianificare quali corsi di formazione far seguire e per impostare azioni di reskilling o upskilling

Per fare alcuni esempi, potresti preparare dei test specifici a seconda del reparto che hai intenzione di valutare, tenendo presente che l’importante è raccogliere tutte quelle nozioni che ritieni necessario il lavoratore conosca per svolgere al meglio i compiti e le mansioni a lui affidate. 

Le criticità di questo metodo sono due. La prima è che richiede tempo. Preparare test specifici per ogni reparto e per ogni posizione ricoperta dal lavoratore all’interno dello stesso non è né semplice né immediato. La seconda è che proporre tale tipologia di test potrebbe richiedere ai lavoratori diverse ore del proprio tempo per rispondere a tutte le domande contenute. 

👉 Leggi l’articolo “Reskilling e Upskilling: significato, differenze e importanza per le risorse umane”.

Valutazione del personale: analisi soft skills 

Un ultimo esempio di scheda di valutazione del personale consiste nel focalizzarsi sull’analisi soft skills. Come ben sai, le soft skills o competenze trasversali, sono sempre più importanti, equiparabili, per importanza, alle competenze acquisite sui banchi di scuola e universitari. Sapere quali lavoratori si distinguono per leadership, problem solving, public speaking, empatia, può aiutarti a prendere decisioni con maggiore consapevolezza. 

Ad esempio, un lavoratore dotato di innate capacità in public speaking potrebbe essere la persona giusta per presentare un nuovo prodotto a una platea di potenziali acquirenti. Sapere quali lavoratori sono in grado più di altri di individuare e risolvere tempestivamente i problemi, potrebbero essere i profili giusti per migliorare il reparto vendite e le relazioni con i clienti. 

Insomma, una valutazione a 360° del personale non può oggi prescindere da un’attenta analisi delle soft skills. Sono queste ultime infatti, che possono essere determinanti prima di prendere un’importante decisione. 

👉 Leggi l’articolo “Soft Skills lista 2022: le 10+1 competenze più richieste”.

👉 Oppure “Valutazione a 360 gradi: come farla e come implementarla [+ Test Gratuito]”.

Come può aiutarti la tecnologia?

Esistono diversi metodi per valutare i dipendenti in azienda, tuttavia, molti di questi sono dispendiosi in termini di tempo, altri difficilmente implementabili. La tecnologia oggi ti permette di valutare il personale e le performance in maniera semplice, oggettiva, aiutandoti a prendere decisioni determinanti per il futuro della tua organizzazione. 

Il software all in one factorial, tra le numerose funzionalità, include anche la possibilità di valutare le competenze e le performance aziendali di ogni singolo dipendente. In poi click puoi: 

  • Creare gli obiettivi da raggiungere 
  • Stabilire OKR e KPI 
  • Valutare le performance   

Così facendo ogni singolo lavoratore ha chiaro cosa ti aspetti da lui e cosa deve fare per migliorarsi. Con Factorial la valutazione dei dipendenti diventa semplice e trasparente. In qualsiasi momento puoi monitorare l’attuale livello di performance dei lavoratori, oltre che elaborare report personalizzati, inviare feedback in tempo reale, verificare l’attuale efficacia dei corsi di formazione proposti e le eventuali modifiche da apportare. 

Banner software valutazione performance dipendenti

👉 Leggi l’articolo “Performance review: come migliorare le prestazioni di lavoro”.

👉 Oppure “Come migliorare il piano della performance dei dipendenti”.

👉 O infine “Indicatori di performance dei dipendenti: la guida completa”.

Conclusioni

Valutare periodicamente i lavoratori, come abbiamo visto, è essenziale sia per mantenere il dialogo e il confronto costante tra te e i lavoratori sia per garantire a tutti i dipendenti uno sviluppo e una crescita in linea con le tue aspettative. 

Le risorse umane in azienda è essenziale sappiano cosa ti aspetti da loro e come possono migliorarsi. Le revisioni, mensili, trimestrali o annuali, in tal senso, rappresentano uno degli strumenti più efficaci da utilizzare oggi per migliorare la produttività, far crescere l’attività e aumentare la trasparenza in azienda.  

👉 Leggi l’articolo “Produttività del lavoro: 12 tecniche per misurarla e aumentarla”.

valutazione del personale software✅ Fai una prova gratuita di Factorial e digitalizza il processo di valutazione dei dipendenti.

Nata a Firenze e laureata in Scienze Politiche (in particolare Comunicazione e Giornalismo) all’Università di Firenze. In Italia ha lavorato come giornalista ed ha collaborato con diversi siti web dedicati al mondo dell’attualità. Adesso vive a Barcellona ed è Content Marketing Specialist in Factorial e si occupa della creazione dei contenuti del mercato italiano. Il suo obiettivo è dare supporto, ispirazione e strumenti per far conoscere il mondo delle Risorse Umane e far crescere la community HR. Ama l’avventura, la natura, viaggiare e giocare a pallavolo.

Post correlati