Vai al contenuto

Lifelong learning: cos’è e come applicarlo nella formazione aziendale

·
9 minuti di lettura
lifelong learning

Cos’è il lifelong learning? Perché è così importante per le aziende di oggi?

Per qualsiasi impresa, non esiste vantaggio competitivo che non basi le proprie radici fondanti nelle competenze dei propri dipendenti. Anche se durante i processi di ricerca e selezione, manager e responsabili HR possono assicurarsi di assumere persone già provviste delle competenze necessarie, la formazione aziendale gioca sempre un ruolo importante.

Esistono vari modi in cui un’azienda può formare i propri dipendenti e il digital learning, fra gli altri, ha contribuito ad abbattere le barriere di accessibilità agli strumenti formativi, permettendo maggiore flessibilità ed efficienza.

Garantire un’adeguata formazione ed un aggiornamento costante delle loro competenze è fondamentale, non solo per garantire la presenza delle abilità professionali necessarie ad un’azienda, ma anche per motivare i dipendenti a continuare la loro crescita sul lavoro.

In questo articolo cerchiamo di capire insieme cosa si intende per lifelong learning, come funziona, perché è importante e come implementarlo in maniera efficace nella tua azienda.

Scarica QUI ruota delle competenze 2022

Cos’è il lifelong learning? Il significato

Partiamo dalla definizione del concetto di base e capiamo fino in fondo di cosa stiamo parlando. Il lifelong learning (detto anche educazione permanente o apprendimento continuo) è un tipo di formazione volontaria ed extrascolastica che si concentra sullo sviluppo personale. Anche se non esiste una definizione comprensiva di lifelong learning, si parla di esso principalmente per riferirsi alla formazione che avviene al di fuori dei normali contesti didattici come, ad esempio, le scuole o le università.

Da adulti, una volta lasciata la scuola, nessuno ci impone di metterci a studiare e migliorare le nostre conoscenze. Il lifelong learning si basa sul principio fondamentale secondo il quale c’è sempre qualcosa da imparare nella vita.

Anche se, per la maggior parte, avviene lontano dalla scuola, il lifelong learning non deve, ad ogni modo, limitarsi sempre e comunque alla formazione extrascolastica. È sicuramente volontario ma i mezzi per raggiungere lo scopo di migliorarsi possono tranquillamente risiedere anche nell’istruzione classica.

Grazie al lifelong learning, i tuoi dipendenti possono sviluppare nuove abilità, sviluppare nuove idee e avere una maggiore comprensione del proprio lavoro. Può anche aiutarli a capire perché colleghi, clienti e manager pensano e agiscono in un determinato modo. Capire più in profondità come pensano le persone che li circondano migliora la lettura delle situazioni e aiuta ad espandere il loro punto di vista.

Da dove nasce il bisogno di educazione permanente o lifelong learning?

A cosa serve, però, continuare a formarsi? Da dove parte questa necessità di progressione? Alla base di tutto c’è il desiderio innato di ogni essere umano di raggiungere la propria realizzazione personale.

La maggior parte di noi ha obiettivi, interessi personali e sfide che ci aiutano a mantenerci proattivi e motivati. Fa parte della natura degli essere umani: abbiamo una curiosità innata e cresciamo e ci sviluppiamo grazie ad essa e alla capacità del nostro cervello di imparare.

Da piccoli impariamo a contare, leggere e scrivere. Da grandi a gestire progetti, responsabilità e attività diverse. Tutti questi esempi sono la rappresentazione perfetta di come, ogni giorno, siamo costantemente portati ad imparare qualcosa di nuovo per continuare il nostro processo evolutivo.

Anche sul lavoro, la realizzazione personale ha a che fare con gli interessi e le curiosità di ognuno di noi. Imparare cose nuove, non annoiarsi e sentire che si sta progredendo è fondamentale per i tuoi dipendenti. La loro motivazione lavorativa e, di conseguenza, i tuoi obiettivi aziendali dipendono anche da questo.

👉 Abbiamo realizzato per te un test per misurare e incoraggiare la motivazione dei dipendenti

Scarica QUI la Ruota delle Competenze

L’importanza del lifelong learning per un’azienda

Ma perché dovrei interessarmi al lifelong learning? Quali sono i benefici reali per la mia azienda? Erroneamente potresti pensare che assumere costantemente dei lavoratori competenti e qualificati possa bastare a garantire alla tua azienda sviluppo economico e longevità. Ma la realtà è un’altra.

Per sopravvivere in un mondo in continuo mutamento, in cui il vero vantaggio competitivo delle aziende è dato dalla loro capacità di innovare, innovarsi e sfruttare al meglio il proprio capitale umano, la formazione diventa qualcosa di assolutamente imprescindibile. Ciò significa che dovresti dare l’opportunità ai tuoi dipendenti di essere il più versatili possibile, di poter ampliare le proprie conoscenze ed espandere il loro potenziale raggio d’azione.

Instaurare una cultura aziendale votata al lifelong learning sul posto di lavoro contribuisce a mantenere alto l’impegno dei dipendenti e porta una serie di benefici che nessuna azienda dovrebbe voler farsi scappare. Vediamo insieme quali sono i più importanti.

lifelong learning italia

Garantisce dipendenti più qualificati

Per ovvie ragioni, quanto più ampio è lo spettro delle proprie conoscenze, tante più competenze vengono acquisite. Quando un dipendente si impegna a cominciare un percorso di educazione permanente, si impegna esattamente in questo senso. Vi è una forte correlazione, infatti, tra la capacità di risolvere molti problemi diversi e la facilità nell’imparare competenze nuove.

Espandendo ancora questo concetto, il desiderio di apprendere porterà i tuoi dipendenti ad essere più immersi e determinati nella loro realtà lavorativa, avendo più fiducia per approcciarsi a sfide nuove ed impegnative all’interno del loro team e della tua azienda. Questo non può che rappresentare un vantaggio per HR manager e datori di lavoro, in quanto i dipendenti che si impegnano maggiormente nel lifelong learning sono generalmente i più produttivi.

Migliora lo spirito di squadra

Soprattutto parlando della formazione di gruppo, se i tuoi dipendenti studiano e passano più tempo insieme, è naturale che abbiano la possibilità di conoscersi meglio. Delle buone relazioni interpersonali sono fondamentali perché assicurano una comunicazione positiva ed efficiente all’interno di ogni team.

Lo spirito di squadra è una componente imprescindibile nel successo di qualsiasi progetto. Non per niente il team building aziendale è uno degli aspetti su cui le aziende di tutto il mondo continuano ad investire. Fa parte della naturale unione tra competenze tecniche ed interpersonali, conoscenze pratiche ed amalgama emozionale che portano ogni individuo a riuscire a dare del proprio meglio ed esprimere il massimo del proprio potenziale.

👉 Qui trovi un modello scaricabile per facilitare l’implementazione di un sistema di comunicazione aziendale interna efficiente.

Espande le tue opportunità di business

Non si tratta solo di riuscire ad avere dipendenti più produttivi e migliorare le relazioni personali tra chi lavora all’interno della tua azienda. Grazie alle nuove conoscenze acquisite dai tuoi dipendenti durante il loro percorso di apprendimento continuo, avrai la possibilità di cogliere nuove opportunità di business ed esplorare nuovi orizzonti della tua organizzazione.

Potrai esplorare ambiti nuovi ed estendere non solo il raggio d’azione della tua azienda, ma anche modificare o ampliare il tipo di servizio che offre ai propri clienti. L’aggiunta di nuove competenze rappresenta una situazione vantaggiosa sia per la tua azienda che per i tuoi dipendenti che, nell’aiutarti a progredire, potranno sviluppare le proprie competenze professionali e sentirsi maggiormente realizzati.

Aumenta il senso di appartenenza dei tuoi dipendenti

Quando un’azienda investe costantemente tempo e denaro nei suoi dipendenti, indirettamente da loro una motivazione più che valida per sentirsi apprezzati e valorizzati. Se un dipendente sa che il proprio datore di lavoro ha a cuore il suo sviluppo e la sua crescita professionale, si sente maggiormente coinvolto nelle attività dell’azienda, e conseguentemente rende al meglio.

Allo stesso modo, un buon senso di appartenenza dei dipendenti è uno dei elementi principali che permette alle aziende di evitare un eccessivo turnover del personale. Un lavoratore legato alla sua azienda, consapevole del fatto che vengono costantemente fatti investimenti sul suo futuro ha molta meno probabilità di cambiare lavoro rispetto a un dipendente che non vede valorizzate allo stesso modo i suoi bisogni.

Banner software valutazione performance dipendenti

Migliora il tuo employer branding

Il mercato del lavoro è competitivo come mai prima d’ora. Lì fuori è pieno di aziende che pagano bene, hanno un’ottima cultura aziendale e offrono benefit interessanti e competitivi. Come puoi, quindi, differenziarti dalla concorrenza e riuscire ad attrarre i migliori talenti?

Offrire un piano di lifelong learning chiaro e definito può rivelarsi un vantaggio competitivo incredibile, aiutandoti a posizionarti meglio rispetto alle tue aziende concorrenti. Lo stipendio non è sempre la discriminante fondamentale e migliorare il tuo employer branding, ovvero l’immagine che la tua azienda ha agli occhi dei potenziali candidati, può renderti la prima scelta dei lavoratori che stai cercando di assumere.

Crea i tuoi leader del futuro grazie al lifelong learning

Uno dei principali vantaggi dell’educazione permanente è che può invogliare e motivare i dipendenti a prendere le redini dei loro percorsi professionali. Dopo aver esplorato varie aree di competenza potrebbero volersi mettere a disposizione degli altri dipendenti e sfruttare la propria esperienza per diventare dei mentori.

La creazione di nuovi leader non è l’unico vantaggio, in quanto anche i tuoi attuali manager possono beneficiare di un percorso di formazione continuo. L’esempio positivo di un leader ha un enorme impatto sul resto del team e dell’azienda facendo, in un certo senso, da apripista per guidare tutti verso la direzione migliore. Tutto ciò, inoltre, è completamente in linea con la mentalità che ogni leader dovrebbe avere: mai chiedere a qualcuno di fare qualcosa che non faresti tu stesso.

Migliora l’autostima e il benessere mentale dei tuoi dipendenti con il lifelong learning

Esiste una correlazione tra l’apprendimento e miglioramento della condizione di salute mentale degli esseri umani. Imparare nuove competenze aiuta a mantenere vivo il “fuoco” che c’è dentro ognuno di noi, da un senso di scopo, aumenta la loro fiducia nelle proprie capacità e migliora l’autostima.

Oltre a questo, il lifelong learning aiuta l’elasticità mentale e può avere un potente effetto anti-aging. Se ci pensiamo il cervello è un pò come un muscolo ed è solo allenandosi costantemente che possiamo riuscire a mantenerlo sano ed in forma. Per qualsiasi azienda avere dei dipendenti con una mente fresca ed elastica è sempre importante.

👉 Per te un approfondimento sul burnout lavorativo dei dipendenti: cosa significa, come gestirlo e come uscirne.

Come implementare il lifelong learning: esempi pratici

Come abbiamo visto, ogni azienda dovrebbe offrire un percorso di formazione e sviluppo all’interno della propria organizzazione. Questa formazione dovrebbe riguardare direttamente i settore in cui opera l’azienda ma non solo: la gestione dei percorsi di carriera dei dipendenti e lo sviluppo di una cultura aziendale sana fanno anch’essi parti di un sapiente uso della formazione.

Ma come implementare il lifelong learning in modo efficace? Esistono molte opportunità di apprendimento che possono aiutare i dipendenti a diventare lavoratori e persone migliori e che si concentrano su vari ambiti diversi. Ecco alcuni esempi per aiutare i tuoi dipendenti ad imparare e migliorare costantemente.

lifelong learning significato

Conferenze specialistiche

I costi per le conferenze possono essere alti: tra iscrizione, spostamenti e spese varie quindi, è vitale che ci sia una buona ragione per mandare un dipendente. Ma le conferenze specialistiche possono fornire una vero e proprio tesoro di nuove informazioni in pochissimo tempo.

L’aspetto positivo delle conferenze, infatti, è che vengono date numerose presentazioni e focus session che possono coprire argomenti fondamentali per la crescita professionale dei dipendenti. Chi partecipa può tornare da una conferenza più competente ed in grado di risolvere i problemi della tua azienda, o maturare una migliore consapevolezza dei problemi che potrebbero verificarsi in futuro.

Webinar di settore

I webinar di settore sono generalmente corsi o sessioni di ascolto focalizzati su una specifica area di apprendimento. Un webinar è, in poche parole, un seminario online a cui un dipendente può partecipare per ottenere informazioni ed opinioni su qualsiasi argomento.

Il dipendente può generalmente partecipare utilizzando formati diversi, che potrebbero soddisfare con più flessibilità le sue esigenze. I webinar rappresentano spesso un ottimo modo per rispolverare un argomento specifico riguardo al proprio lavoro o per mantenersi aggiornati. Rispetto alle conferenze, hanno un costo molto più basso o, in alcuni casi, sono addirittura gratuiti i dipendenti possono seguirli usando un qualsiasi computer.

👉 Per esempio, qui puoi trovare tutti i nostri webinar nell’ambito delle risorse umane 

Allenamento delle soft-skills

Le soft skills sono abilità legate all’intelligenza emotiva delle persone e ci aiutano a interagire nel modo giusto con gli altri. A differenza delle hard skills (che sono specifiche solo di alcuni lavori) le soft skills sono utilissime in tutti i settori e in qualsiasi tipo di lavoro.

Al giorno d’oggi le soft skills sono universalmente riconosciute come abilità fondamentali in qualsiasi contesto lavorativo. Pensiero creativo, empatia, capacità di lavorare in squadra, problem-solving, gestione del proprio tempo, etica lavorativa e capacità comunicative sono  caratteristiche necessarie per ottenere un lavoro nella maggior parte delle aziende di oggi.

E anche se non hanno un’applicazione tecnica e specifica in nessun lavoro, proprio come le hard skills, anche le soft skills possono essere acquisite attraverso un’adeguata formazione. Aiutare i tuoi dipendenti a migliorare le loro soft skills contribuisce al miglioramento della tua cultura aziendale.

Software HR Factorial

Corsi di formazione online

A differenza di un webinar, che solitamente rappresenta un evento formativo singolo, un corso di formazione online può in alcuni casi sostituirsi ad un corso in presenza. I corsi di formazione online, tendono a svolgersi per diverse settimane o mesi, con lezioni che vanno a trattare argomenti connessi seguendo una progressione didattica chiara.

Online è pieno di piattaforme che offrono un’infinità di corsi che rispondono a qualsiasi esigenza: dalle competenze più tecniche a quelle creative, dalla leadership alla comunicazione in ufficio ce n’è veramente per tutti i gusti. Spesso i corsi online sono un ottimo modo, a basso costo, per aiutare un dipendente ad acquisire nuove competenze e consapevolezza.

Se, ad esempio, ti accorgi che un tuo dipendente avrebbe un eccellente potenziale manageriale, ma purtroppo non ha alcuna conoscenza riguardo agli aspetti più analitici del tuo business, un corso online può permettergli di colmare questa lacuna, imparando queste nuove competenze senza sottrarre troppo tempo al lavoro quotidiano e alla sua vita privata.

👉 Un esempio di corso di formazione online, il nostro in risorse umane “Da HR a People Management”

Gestire la formazione aziendale con Factorial

Ormai lo diamo per assodato. Una formazione aziendale costante è fondamentale su innumerevoli livelli, sia dal punto di vista della gestione delle risorse umane che in un ottica più strettamente di business.

Ma come gestire tutti i processi e il carico di lavoro relativo alla formazione dei dipendenti?

Il software HR di Factorial mette a disposizione di datori di lavoro ed HR manager innumerevoli funzioni, tra cui uno strumento completo per la gestione della formazione aziendale. Grazie a questa funzionalità di Factorial potrai:

  • Tenere traccia di tutti i corsi di formazione sia in programma che in corso di svolgimento per monitorare tassi di partecipazione, completamento e costi sostenuti per la formazione
  • Controllare i progressi dei tuoi dipendenti e verificare se le lacune di competenza vengono colmate dai corsi che organizzi in maniera semplice ed efficace
  • Gestire e monitorare anche i corsi di formazione patrocinati da terze parti, per non perderti nessun dettaglio
  • Avere tutti i dati di cui hai bisogno, in un unico posto e a portata di click

Scritto da Matteo Pizzinato

Ti piacerebbe implementare questa funzionalità per la tua azienda? Prova Factorial gratis per 14 giorni e dai una svolta alla tua gestione della formazione aziendale.

Questo articolo è disponibile anche in: Portugal, Brasil

Isotta è Content Marketing Specialist in Factorial ed è appassionata di comunicazione, copywriting, social media e HR. Ama la natura, viaggiare e giocare a pallavolo.

Post correlati

Lascia un commento