Vai al contenuto

Organigramma aziendale: tipologie, esempio e creazione [+ Modello]

·
19 minuti di lettura
Organigramma Aziendale

Gli organigrammi aziendali sono uno schema organizzativo che rappresenta graficamente la struttura interna di un’azienda. L’organigramma aziendale è particolarmente utile per l’ufficio delle risorse umane in quanto consente di visualizzare rapidamente la gerarchia aziendale per team.

Avere un organigramma con tutti i lavoratori di un’azienda è molto utile per visualizzare in modo chiaro e rapido la struttura interna, i ruoli, i diversi team e dipartimenti. Illustrare questo aspetto del business aiuterà i dipendenti a migliorare la comunicazione interna, a sapere a chi devono rivolgersi in ogni momento e, in definitiva, avere maggiori informazioni sulla società, i loro colleghi (e il tuo rapporto con loro) , i loro superiori, i loro subordinati, ecc. Può anche essere utile per i clienti, collaboratori e fornitori, sapere chi è responsabile di ciascuna area e risparmiare tempo contattando le persone sbagliate.

A differenza dell’etica aziendale, non tutte le aziende credono di averne bisogno. Bene, l’organigramma aziendale  deve essere redatto nel momento in cui vengono creati e inclusi nel piano aziendale nuovi dipendenti. Una volta che l’azienda inizia a funzionare, l’organigramma deve essere riprogettato dal dipartimento Risorse Umane.

Non importa se la tua azienda è grande o piccola, avere un organigramma sarà una buona soluzione per l’organizzazione e sappiamo già che l’organizzazione è la chiave per raggiungere gli obiettivi (e raggiungerli nel miglior modo possibile). Questo è un ulteriore passo nella progettazione della strategia aziendale generale. Vuoi saperne di più sugli organigrammi, i loro benefici e come progettarli? Continua a leggere.

Crea gratis il tuo Organigramma online in 2min

Crea QUI i tuoi organigramma aziendale

Organigramma aziendale significato 

Per organigramma aziendale, in inglese corporate organizational chart, s’intende l’insieme delle attività da svolgere per riportare graficamente tutti i ruoli presenti in azienda, come questi sono collegati tra loro e quali sono le gerarchie.

Ogni realtà ha bisogno che i ruoli siano definiti, che ognuno sappia chi sono i propri diretti superiori e in che modo sono organizzati i dipartimenti e i team di lavoro

Esistono diversi modi per riportare in forma grafica i rapporti che intercorrono tra i lavoratori e i reparti in azienda. In generale più l’azienda è grande più il diagramma è complesso. Diversamente piccole realtà, come vedremo, possono elaborare organigrammi meno complessi semplicemente utilizzando comuni applicativi come Word o PowerPoint. 

Che cos’è un’organigramma aziendale e come si è evoluto

Cos’è l’organigramma aziendale? Nella pratica si tratta di un diagramma che a seconda dell’obiettivo permette di ottenere una rappresentazione grafica o dell’intera struttura dell’organizzazione o solo di una parte di questa (di un dipartimento o di un team). In questo secondo caso il modello prende il nome di organigramma funzionale aziendale. 

Se tutte le attività sono gestite da pochi dipendenti, allora puoi pensare a un organigramma aziendale unico, che raccolga tutti i lavoratori. Diversamente potrebbe essere più utile dividere l’organigramma in più parti. Puoi ad esempio pensare di realizzare un organigramma specifico per la sicurezza aziendale, o solo per il reparto della logistica o del marketing. 

In passato i tipici organigrammi seguivano una struttura ben definita. Il modello classico prevedeva che tutti i lavoratori fossero riportati seguendo un ordine gerarchico. Al vertice del diagramma venivano riportate le posizioni esecutive (amministratori, direttori) e a seguire i dirigenti, responsabili e infine tutti coloro appartenenti all’area operativa (addetti, analisti, rappresentanti). 

Oggi è per molti aspetti più complesso redigere un organigramma aziendale poiché la digitalizzazione sta impattando sull’intera governance. In particolare, le organizzazioni oggi tendono a dare più importanza ad aspetti quali: 

  • Fiducia 
  • Autonomia 
  • Delega dei compiti 

I suddetti elementi portano a una nuova gestione delle risorse umane, le quali risultano meno inquadrate in uno schema gerarchico. È in un simile contesto che la trasformazione digitale si rivela utile supportando People Manager, datori di lavoro, dirigenti e tutti i lavoratori a confrontarsi tra loro in maniera agile non più legata a una rigida gerarchia. 

👉 Leggi l’articolo “Trasformazione Digitale: come sta cambiando i processi HR?”.

👉 Oppure “People manager: le 7 skills essenziali per il 2022”.

👉 O infine “Gestione aziendale: 6 regole per guidare e ottimizzare la propria azienda”.

Crea gratis il tuo Organigramma online in 2min

L’organigramma è un diagramma organizzativo che rappresenta graficamente la struttura interna di un’azienda. È particolarmente utile per il reparto Risorse umane, poiché consente di visualizzare rapidamente la gerarchia dell’azienda da parte dei team, a seconda di chi riferisce a ciascuna persona o chi è il responsabile di ogni team o dipendente.

Prima di concentrarci sulle funzioni degli organigrammi e sui loro benefici, esaminiamo quali elementi devono includere per avere un’idea migliore di ciò che illustreranno. Non tutti gli elementi devono apparire nel nostro organigramma, poiché ognuno deve adattarsi alla struttura e ai bisogni delle diverse società e riflettere le posizioni nel miglior modo possibile. Diamo un’occhiata a quegli elementi:

Apice strategico

Questo si riferisce ai top manager dell’azienda. Sono responsabili di prendere le decisioni che incidono maggiormente sull’azienda e sulla sua immagine, sono quelli che hanno bisogno della maggior parte dei processi da approvare, del massimo controllo degli altri dipartimenti che avranno e della maggior parte delle attività che delegheranno ai loro subordinati (che saranno ben indicati nell’organigramma).

Linea di mezzo

Questi sono i quadri intermedi dell’azienda e fungono da ponte tra i dirigenti senior e i lavoratori che sono responsabili dello svolgimento di azioni che influenzeranno direttamente l’azienda. Per questo motivo, la comunicazione per questo gruppo di dipendenti è cruciale e l’organigramma sarà il miglior alleato per la gestione dei team.

Core operativo

Lavoratori che sono in diretto contatto con le funzioni dell’azienda stessa. Che si tratti di produzione o distribuzione del bene o del servizio, questo gruppo di dipendenti sono coloro che trascorreranno più tempo a sviluppare azioni concrete che sono state, per la maggior parte, decise dall’apice strategico o, almeno, approvate da esso.

Personale di supporto

In molti casi, questi lavoratori non fanno completamente parte dell’azienda, ma sono subappaltati. In entrambi i casi, il loro ruolo è quello di supportare i lavoratori che svolgono un’attività specifica in modo che le prestazioni finali siano migliori.

organigrammi aziendali

 

A cosa servono gli organigrammi aziendali?

Gli organigrammi aziendali consentono alle aziende di analizzare in modo ordinato ciascuna delle strutture dell’organizzazione rappresentata. Svolgono un ruolo molto importante all’interno del dipartimento Risorse umane, riflettendo la struttura e le informazioni dell’intera organizzazione. In un organigramma aziendale è possibile trovare i nomi delle persone incaricate di dirigere ciascuno dei dipartimenti di una società o divisioni di un’entità e quindi spiegare le relazioni delle attuali competenze e relazioni gerarchiche.

Un organigramma ti consente di conoscere le informazioni essenziali sul funzionamento dell’azienda per coordinare diversi aspetti dell’attività e dei progetti che desideri realizzare. Inoltre, è un buon indicatore della crescita di un’azienda e questo sarà meglio dimensionato se ha uno strumento come l’organigramma.

Oltre a tutto ciò, avere un organigramma ha altri vantaggi:

  • Aiuta a definire meglio gli obiettivi generali e concreti di ciascun dipartimento e a dare seguito al modo in cui questi vengono realizzati (poiché è possibile seguire il filo delle azioni).
  • Per i lavoratori, il percorso verso l’avanzamento all’interno dell’azienda è più chiaro (e una possibile promozione non è altro che una sfida, qualcosa che può motivare il lavoratore a voler scalare l’organigramma e non un’idea astratta).
  • Illustra la catena di comando e come devono essere definite le relazioni all’interno dei dipartimenti. E, uno dei maggiori vantaggi è la possibilità di dividere e distribuire i diversi compiti tra i diversi dipendenti, dal più grande e più generale al più piccolo e più specifico, trasformandoli in obiettivi attuabili che aiuteranno la crescita e i benefici dell’intera azienda.
  • Permette di rilevare guasti nella struttura con cui è organizzata l’azienda e, con il suo miglioramento, ottimizzare le funzioni. Ad esempio, potresti avere un ruolo duplicato e non saperlo perché non puoi avere una visione chiara di chi fa cosa.
  • Gli organigrammi aziendali sono uno strumento che il dipartimento Risorse umane può utilizzare per apportare modifiche che facilitano la comunicazione tra dipendenti e team e migliorano i sistemi di lavoro.
  • Facilita il miglioramento della distribuzione dell’autorità. Un lavoratore potrebbe disporre di troppi filtri di approvazione per eseguire una semplice attività o potrebbero esserci problemi di comunicazione da parte di un leader. L’organigramma consente inoltre di rilevare quali ruoli funzionano e quali devono essere modificati.

Crea QUI i tuoi organigramma aziendale

Schemi esempio di organigramma aziendale

Senza entrare in questioni grafiche, ci sono 4 tipi d’organigramma aziendale:

Organigrammi informativi: offrono una visione semplificata dell’intera organizzazione in quanto mostrano solo le informazioni più rilevanti. Questo tipo di organigramma è messo a disposizione di tutto il pubblico (lavoratori) per comunicare la struttura di base dell’impresa.

Organigrammi organizzativi analitici: mostrano dati molto più dettagliati e specifici dell’organizzazione. Hanno uno scopo analitico che può aiutare a rilevare le perdite di bilancio, la distribuzione, le relazioni tra i reparti…

Organigrammi formali: rappresentano il modello operativo pianificato o formale di una compagnia e richiedono preventiva approvazione. Un organigramma che riflette una S.p.a sarà considerato un organigramma formale una volta approvato dalla direzione dell’azienda.

Organigrammi informali: in questo caso l’organigramma non è stato approvato dall’organizzazione.

Per l’organizzazione aziendale:

1. Organigramma gerarchico. È il più comune, poiché dipende dalla potenza o dal controllo all’interno dell’azienda (dal più alto al più basso), seguendo un disegno a piramide. Questo design facilita la comunicazione tra superiore e subordinato, oltre ad essere visivamente più chiaro, ma anche più rigido quando si definiscono le funzioni di ciascun lavoratore.

2. Organigramma a matrice. È tipico nelle aziende con più di un direttore per progetto o più di un superiore per dipartimento o lavoratore. La sua capacità di includere relazioni interdipartimentali può essere molto positiva per lo sviluppo di progetti comuni ma anche confondere nella gestione delle responsabilità.

3. Organigramma piatto. Un organigramma senza posizioni di comando intermedie, lasciando solo due ruoli; dirigenti e dipendenti. Implica una relazione molto più diretta, garantendo maggiore autonomia ai lavoratori.

Per le esigenze dell’azienda:

1. Organigramma generale. Le spese sono specificate fino al raggiungimento dei dipartimenti.

2. Organigramma completo. Va oltre, entrando in tutte le unità amministrative.

3. Organigramma funzionale. Vengono specificate tutte le posizioni esistenti nella società e possono essere aggiunte anche le attività che dipendono da ciascun ruolo.

In termini di rappresentazione visiva è possibile creare 4 tipi di organigrammi aziendali:

  1. Organigrammi orizzontali: sono disposti da sinistra a destra. I livelli gerarchici sono rappresentati per colonne.
  2. Organigrammi verticali: i dati sono rappresentati sotto forma di piramide. In cima alla piramide ci sono i manager o entità più importanti dell’impresa; alla base ci sono i lavoratori con il minor potere decisionale.
  3. Organigrammi circolari: Al centro c’è la direzione e intorno agli altri membri che occupano una posizione basata sulla loro posizione e potere decisionale.
  4. Organigrammi misti: comprende elementi verticali e orizzontali per maggior possibilità di rappresentazione grafica.

organigrammi aziende

Quale modello di organigramma aziendale utilizzare? 

La sfida oggi delle PMI è realizzare un organigramma aziendale che tenga conto di diversi aspetti. Dovresti tener presente che: i lavoratori sono oggi una risorsa essenziale, sono spesso chiamati a svolgere compiti e mansioni complesse, talvolta sono difficili da sostituire e che, non da ultimo, possono offrire un concreto aiuto allo sviluppo e la crescita dell’organizzazione. 

Queste considerazioni possono aiutare a trovare un proprio modello di organigramma che non solo aiuti a definire al meglio l’organizzazione aziendale, ma che agevoli il lavoratore stesso a interfacciarsi con i colleghi del proprio e degli altri reparti. L’obiettivo ultimo è adottare un modello che faciliti e agevoli: 

👉 Leggi l’articolo “Comunicazione aziendale interna: come implementarla e migliorarla”.

👉 Oppure “Onboarding di successo, come farlo in 6 passaggi fondamentali [+ Checklist]”.

Organigramma aziendale esempio e tipi

Esempio organigramma aziendale orizzontale

La distribuzione orizzontale può aiutarti a visualizzare l’organigramma funzionale nello schermo del tuo pc. Questo è un esempio d’organigramma orizzontale.

organigramma aziendale orizzontale

Esempio organigramma verticale

In funzione della dimensione della tua impresa e il formato in cui vuoi creare l’organigramma aziendale, potrebbe esserti più facile lavorare con un formato di organigramma verticale. Ecco un esempio d’organigramma aziendale verticale.

organigramma aziendale verticale

Esempio organigramma di grandi multinazionali

In ogni caso, man mano che la tua impresa cresce, il suo organigramma aziendale diventa più complesso. In questa immagine puoi vedere come sono strutturati gli organigrammi aziendali di Amazon, Google, Facebook, Microsoft, Apple od Oracle.

organigramma aziendale multinazionali

Immagine di Manu Cornet

Organigramma aziendale esempio: i diversi modelli di organigramma aziendale

Sono molti i modelli che puoi utilizzare come guida alla realizzazione del tuo organigramma. Ognuno di questi risulta più o meno idoneo a seconda della grandezza dell’azienda, da quanti dipartimenti sono presenti e dal modo in cui vengono prese le decisioni. Vediamo quindi alcuni esempi specificando quale modello utilizzare a seconda che tu gestisca una start up, una piccola impresa o una medio-grande attività. 

👉 Leggi l’articolo “Modelli organizzativi e digitalizzazione: come stanno cambiando”.

Struttura gerarchica 

L’organigramma aziendale secondo il modello gerarchico si presenta come un diagramma che vede al vertice le figure dirigenziali. Ognuna di queste ultime è collegata ai vari responsabili che a loro volta sono collegati ai vari addetti di reparto. 

Questo modello è sempre meno utilizzato e poco funzionale per piccole società e start up che spesso non annoverano gerarchie definite, e una netta divisione di compiti e mansioni a seconda della posizione ricoperta. 

Struttura a matrice 

L’organigramma aziendale organizzato secondo la struttura a matrice permette di raggruppare i lavoratori per incarichi di lavoro e non per posizione lavorativa. Chiaramente anche in questo caso ci sono dei dirigenti o manager a cui ogni lavoratore deve fare riferimento. Tale esempio di organigramma viene incontro alle realtà che sono solite assegnare la gestione di un intero progetto a un definito gruppo di lavoratori. 

Struttura orizzontale 

Il modello più utilizzato da S.R.L. e start up è l’organigramma orizzontale o piatto. In questo caso non ci sono livelli intermedi di management ma tutte le risorse sono sostanzialmente sullo stesso piano. Le caratteristiche del modello portano a una maggiore responsabilizzazione dei dipendenti a una maggiore trasparenza e a una sostanziale condivisione dei processi decisionali

👉 Può interessarti l’approfondimento “Processi aziendali: come effettuare l’analisi, la digitalizzazione e la mappatura”.

Struttura decentralizzata 

Le realtà più innovative, spinte anche dal progresso tecnologico, possono oggi permettersi di sperimentare i cosiddetti organigrammi aziendali decentralizzati. Questi organigrammi sono spesso utilizzati quando la maggior parte, se non tutte, le risorse, lavorano da remoto. Inoltre, si tratta di un organigramma che può essere adottato solo quando tutti i lavoratori sono altamente specializzati e in grado di svolgere il lavoro quasi totalmente in autonomia. 

Come realizzare un organigramma aziendale

Puoi pensare di realizzare un organigramma aziendale sia utilizzando classici programmi come Word o PowerPoint, sia utilizzando software specifici. Esistono numerosi facsimile di organigramma aziendale e sono facilmente reperibili sul web. Vediamo quindi in dettaglio le varie alternative: 

L’organigramma aziendale word 

L’organigramma aziendale preparato con Word o con PowerPoint non è difficile da realizzare. Tuttavia dovresti utilizzare questo strumento solo se l’impresa da te gestita è piccola e non hai intenzione di apportare frequenti modifiche ai ruoli e alle gerarchie.

Nella pratica puoi realizzare l’organigramma utilizzando lo strumento grafico SmartArt, presente in Word, PowerPoint e in Excel. SmartArt ti permette, con un po’ di pratica, di realizzare un buon lavoro. È sufficiente scegliere l’elemento grafico tra quelli proposti alla voce “Gerarchie”. 

Puoi così scegliere tra diversi facsimile di organigramma aziendale e successivamente inserire tutte le informazioni richieste. I diversi modelli ti permettono di realizzare un diagramma gerarchico sia verticale sia orizzontale. 

L’organigramma aziendale PDF 

Alternativamente puoi pensare di realizzare l’organigramma in PDF. In questo caso hai bisogno di un programma che ti permetta di creare e modificare i file in formato Portable Document Format. 

Sono presenti diverse alternative ma lo strumento più indicato è Adobe Express. Con Adobe è possibile creare un organigramma aziendale e modificarlo in ogni momento, scegliendo tra i numerosi modelli proposti. 

Scarica QUI i modelli di organigrammi aziendali

Organigramma aziendale: utili linee guida 

Nel creare un organigramma aziendale e indipendentemente dal programma utilizzato è importante conoscere alcune buone pratiche che ti permetteranno di risparmiare tempo e di ottenere un buon risultato finale. Utilizzare un software specifico sicuramente ti agevola il compito, diversamente realizzare l’organigramma con Word o con Excel, richiede qualche attenzione in più: 

Non essere dispersivi 

Il tuo obiettivo dovrebbe essere far rientrare più riquadri possibili in una singola pagina. Così facendo l’intero diagramma risulta facilmente consultabile da tutti e meno dispersivo. In tal senso la prima decisione da prendere è se lavorare con il foglio disposto in verticale o in orizzontale. Puoi provare a realizzare alcune bozze, anche con carta e penna, prima d’iniziare il lavoro vero e proprio su un foglio elettronico. 

Limita il numero di parole 

Caselle piene di testo rendono l’organigramma difficile da consultare. Dovresti quindi limitare al massimo le informazioni da inserire cercando di evitare ogni parola inutile o superflua. Ad esempio, potresti pensare di non ripetere in ogni casella il titolo del lavoratore ma ti raggruppare tutti i lavoratori con il medesimo titolo sotto un’unica casella. Lo stesso vale per la posizione lavorativa occupata in azienda. 

Caselle e spazi 

Il diagramma ottenuto presenterà diverse caselle e numerose linee di collegamento. Cercare di mantenere una distanza uniforme tra le caselle e utilizzare linee di collegamento della stessa lunghezza migliora l’aspetto visivo dell’organigramma che diventa così più facile da consultare. 

Utilizza i collegamenti ipertestuali 

Invece che inserire un gran numero d’informazioni potresti pensare di utilizzare i collegamenti ipertestuali. Così facendo chi è interessato a sapere di più su una posizione in particolare può cliccare direttamente sul nome del lavoratore e automaticamente essere indirizzato su un’altra pagina dalla quale reperire tutte le informazioni che ritieni rilevanti.

Esempio organigramma aziendale piccola impresa

Se gestisci una piccola impresa è importante che l’organigramma realizzato rispetti tre caratteristiche. Deve essere: 

  • Sintetico 
  • Completo 
  • Facile da consultare 

Puoi quindi pensare di realizzare un diagramma semplice, evidenziando in alto chi sono i responsabili dei processi decisionali, o chi, similmente, appartiene al Consiglio d’Amministrazione, a seguire puoi procedere collegando i vari dipartimenti riportando i responsabili e gli addetti. Ad esempio: 

Consiglio d’Amministrazione 

Situato in alto dell’organigramma, il Consiglio d’Amministrazione (CdA) ha il compito di stabilire la vision e la strategia di sviluppo nel medio lungo periodo. Il CdA ha anche importanti responsabilità nella cura dei rapporti con terzi, nonché di selezionare coloro che possono occuparsi delle varie aree della società (commerciale, risorse umane, legale…)

Dipartimenti  

A seguire dovrai specificare tutti i dipartimenti presenti in azienda e i vari ruoli dei lavoratori. Tipicamente non possono mancare: il dipartimento delle Risorse Umane, il quale si occupa di numerose attività a partire dalla fase di selezione e inserimento di nuovi lavoratori, il dipartimento vendite e marketing, essenziale per sviluppare campagne promozionali e garantire il raggiungimento degli obiettivi di vendita e il reparto finanza indispensabile per una corretta allocazione e gestione dei capitali. 

👉 Può interessarti anche l’approfondimento “Gestione del personale: le 12 tecniche per rivoluzionare i tuoi processi HR”.

Ruoli 

Infine, per ogni dipartimento ti consigliamo di inserire i ruoli di ogni lavoratore, evidenziando così, se ci sono, eventuali gerarchie all’interno dei dipartimenti. Tipicamente per ogni dipartimento ci sono i responsabili (delle risorse umane, di un progetto, della produzione…) e altre figure, tra cui analisti, addetti, ricercatori, responsabili, rappresentanti. 

👉 Leggi l’articolo “HR Management: l’importanza per le piccole e medie imprese”.

Crea QUI i tuoi organigrammi aziendali

Perchè è importante avere un organigramma aziendale

Non bisogna sottovalutare l’importanza di avere un organigramma a disposizione del personale nella propria azienda. Alcune aziende pensano di non avere bisogno di un organigramma perchè hanno un numero di dipendenti circoscritto. In realtà al fine di dare un’idea chiara della struttura dell’azienda un organigramma è sempre necessario.

Anche in una piccola azienda è necessario sapere con sicurezza e avere visione di chi prende le decisioni, chi risponde a chi, chi è il supervisione e a chi ci si può rivolgere in caso di specifica necessità. La mancanza di un sistema di questo tipo porterà a confusione e continui rimandi di persona in persona. In particolare, se una persona è appena entrata in azienda e non si dispone di un organigramma questo significherà non poterla introdurre opportunamente al resto dell’azienda.

Quando non si dispone di un organigramma i ruoli delle persone all’interno dell’azienda vengono spiegati attraverso presentazioni veloci spesso fatte a voce, senza supporto di materiale online che possa essere consultato in un secondo momento. Questo metodo è decisamente poco funzionale e non professionale in un mercato del lavoro dove si dispone di strumenti semplici da utilizzare che permettono un’esperienza totalmente differente, sia ai nuovi arrivati che a chi fa già parte dell’azienda.

Candidati e dipendenti si aspettano di averne uno a disposizione

Non ci sono segreti sul fatto che al giorno d’oggi i candidati si aspettano un trattamento e un’esperienza positiva prima di dire sì a un’offerta di lavor o. Per molti anni il recruitment è stato, se così si può dire “unidirezionale”, nel senso che erano le aziende a scegliere i dipendenti. Oggi questa scelta è reciproca e i candidati vengono scelti in base a determinate qualità per essere un buon “fit” all’interno dell’azienda. Allo stesso modo i candidati hanno degli standard  e delle aspettative che le aziende devono rispettare per essere considerate come possibili luoghi di lavoro.

La struttura di un’impresa rientra tra le informazioni che i dipendenti oggi vogliono conoscere e le domande che vengono effettuate dai candidati duranti i colloqui di lavoro. Trasparenza, verticalità, orizzontalità vengono sottoposte allo scrutinio di candidati e dipendenti.

Nessuno strumento può rispondere a questa esigenza meglio di un organigramma che dia una visione rapida e chiara di come sono distribuiti i ruoli all’interno dell’azienda e come si sviluppano le opportunità di carriera.

Mantieni il controllo del tuo business

Avere a disposizione un organigramma è tanto importante per i collaboratori quanto per i ruoli manageriali, per chi prende le decisioni all’interno dell’impresa. Uno degli obiettivi principali degli imprenditori è quello di far crescere il proprio business. Questo significa nuove assunzioni e nuove persone in azienda.

Con Factorial, una volta creato l’organigramma non sarà necessario aggiornarlo costantemente perchè l’intelligenza articificiale del software lo farà per te. Avere sott’occhio e sempre a disposizione un organigramma aziendale aggiornato significa poter rivedere i ruoli, capire se la loro distribuzione sta avendo ripercussioni positive sul business o se è necessario fare dei cambiamenti per rendere la propria azienda più efficiente.

Come creare un buon organigramma aziendale per la tua impresa

Per creare un tuo organigramma aziendale devi essere perfettamente al corrente dell’intera struttura interna della tua impresa, di ogni reparto e conoscere tutti i lavoratori che ne fanno parte. Di solito sono il direttore o l’intero dipartimento di risorse umane che si incaricano della creazione dell’organigramma funzionale e del suo costante aggiornamento. Ti consiglio d’iniziare con un foglio bianco e scriverci tutti i reparti che esistono. Successivamente, segna tutte le persone appartenenti ad ogni reparto e chi ne è a capo. Comincia a creare l’organigramma aziendale dai dirigenti e definire la gerarchia interna ti risulterà molto più semplice.

I dati più abituali che si includono in un organigramma aziendale sono il nome (e cognome) della persona, il ruolo che svolge e il reparto al quale appartiene. In funzione alla distribuzione del personale ti sarà più o meno facile identificare la gerarchia per generare un organigramma aziendale per l’impresa.

Se hai già identificato tutti i reparti e i dirigenti dell’impresa, inizia ad aggiungere dipendenti dalla responsabilità maggiore alla minore, con il loro ruolo nell’azienda. È un compito che ti richiederà molto tempo e che dovrai ricontrollare molte volte prima di terminare il primo schema del tuo organigramma.

📌 Vuoi creare il tuo organigramma automaticamente e in due minuti? Crea il tuo organigramma aziendale con Factorial, è facilissimo.

Scarica un modello d’organigramma aziendale gratis in Word e Power Point

Se vuoi realizzare l’organigramma in PowerPoint e in Word, qui trovi un modello gratuito. Puoi modificarlo e aggiungere impiegati come preferisci al tuo organigramma.

Bisogna però ammettere che utilizzare un modello di organigramma in Power Point o Word è un metodo alquanto obsoleto.

Scarica QUI i modelli di organigrammi aziendali

Però, ti stai chiedendo quale impatto ha la digitalizzazione sull’organigramma aziendale? Perché i ruoli in azienda, i compiti, le mansioni e in generale l’organizzazione aziendale sono aspetti destinati a mutare nei prossimi anni? 

Dovresti pensare alla digitalizzazione come una grande opportunità per la tua attività. Questa coinvolge ogni aspetto. È grazie alla digitalizzazione che puoi oggi accedere a tutta una serie di dati inaccessibili in passato, puoi migliorare l’organizzazione a più livelli, lavorare sull’ecosistema aziendale e su tutta la struttura innovativa.

In poche parole, è il momento giusto per rivedere l’intero organigramma aziendale, studiando e attuando una trasformazione tale da coinvolgere tutti i team di lavoro. 

Sempre più imprese hanno bisogno di creare un organigramma aziendale per conoscere meglio la struttura interna di ogni reparto. Il problema? Strutturare un organigramma funzionale richiede molto tempo, conoscenze di disegno grafico o un modello (normalmente a pagamento). Inoltre, ogni volta che si incorpora un nuovo lavoratore o qualcuno lascia l’impresa, il modello diventa obsoleto.

💡 Crea organigrammi online in 2 minuti con Factorial

Crea organigrammi online Factorial

Ti stai chiedendo come posso creare degli organigrammi aziendali online? Sei alla ricerca di uno strumento che crea organigrammi online? Sei nel posto giusto.

La creazione di un organigramma aziendale online è una delle funzionalità più apprezzate da un responsabile di Risorse Umane e anche una delle più potenti e comode di Factorial.

👉 Crea organigrammi online gratis con Factorial in 2 minuti!

Crea gratis il tuo Organigramma online in 2min

Questa funzionalità è disponibile per tutti gli utenti di Factorial e per ciò non dovrai più saper disegnare o utilizzare Word, Powerpoint e altri modelli per la creazione di un organigramma.

Factorial creerà automaticamente l’organigramma aziendale della tua azienda e lo manterrà aggiornato ogni volta che ci saranno cambiamenti nel team. È molto semplice e soprattutto gratis.

A differenza di altri strumenti, nell’organigramma aziendale di Factorial vedrai:

  • La foto del dipendente
  • Il nome completo
  • La sua posizione all’interno dell’azienda
  • Il dipartimento di cui fa parte
  • Chi sono i suoi supervisori e di chi è responsabile

Inoltre, con l’organigramma online per le aziende di Factorial, potrai controllare la struttura interna della tua azienda in modo completo, semplice, facile e agile!

Qui puoi vedere un esempio del nostro programma per creare l’organigramma aziendale online che puoi generare per la tua azienda utilizzando il software HR all-in-one di Factorial per portare il funzionamento della tua azienda al livello successivo.

Ogni dipendente è cliccabile, quindi il responsabile delle risorse umane avrà accesso diretto al profilo del dipendente quando fa clic. Questa è soltanto una delle tante  funzionalità che Factorial ti offre.

Ricorda che con Factorial, oltre a creare il tuo organigramma online, puoi anche inviare buste paga, gestire le ferie dei dipendenti e tante altre funzionalità senza alcun costo per la tua azienda.

Il software gratuito per creare il tuo organigramma aziendale gratis

Se non vuoi perdere tempo modificando modelli di organigramma che rimarranno obsoleti a causa dei continui cambi nel tuo team, puoi invece utilizzare un programma per creare l’organigramma aziendale. Con Factorial puoi creare l’organigramma funzionale in pochi secondi, completamente gratis.

Factorial è un software di Risorse Umane gratuito per piccole e medie imprese da 2 a 500 impiegati. Il nostro software offre strumenti di gestione di ferie e assenze dei lavoratori, benefici e piani di retribuzione flessibile per lavoratori, gestione documenti delle Risorse Umane e organigrammi aziendali.

Sia il programma per creare organigrammi aziendali che le altre funzionalità sono completamente gratis. Il nostro modello di business è molto semplice e ci permette di continuare ad offrire un software di qualità per responsabili HR di PMI senza che l’impresa o i dipendenti debbano assumersi nessun costo mensile.

Usando Factorial otterrai automaticamente l’organigramma funzionale della tua azienda e noi ci incaricheremo di aggiornarlo ogni volta che ci sarà una nuova incorporazione o uscita dal tuo team.

Considera che in funzione alla gerarchia e il numero di lavoratori della tua impresa, l’organigramma potrebbe variare. Questo tipo di rappresentazione grafica aziendale è davvero utile per conoscere dettagliatamente il funzionamento dei diversi reparti. Inoltre potrai vedere quali lavoratori non rientrano nella struttura, i possibili punti deboli. E nel caso in cui un impiegato con persone a suo carico lasci l’impresa potrai riassegnarli facilmente così che tutto torni alla normalità. Se vuoi creare in pochi minuti il tuo organigramma aziendale gratis, registrati su Factorial.

👉 Potrebbe esserti utile questa guida completa per l’organizzazione d’impresa, che abbiamo pensato per te.

Crea QUI i tuoi organigramma aziendale

Cinque vantaggi di uno strumento che crea organigrammi online

A prescindere dalle dimensioni di un’azienda, che sia un’azienda familiare o un’azienda con più di 100 dipendenti, tutte le organizzazioni hanno necessariamente diverse persone che svolgono determinate tipologie di mansioni e quindi hanno gradi di responsabilità diversi.

Per questo avere un organigramma online è un ottimo strumento per rendere visibile questo aspetto e inoltre:

  1. Un organigramma aziendale online può essere realizzato senza conoscenze di progettazione e senza programmi, quindi è un compito semplice ed intuitivo.
  2. Consente l’aggiornamento permanente di ruoli, dati e responsabilità dei lavoratori in azienda grazie alla sua semplicità di utilizzo, che aiuta a potenziare la comunicazione interna.
  3. In un organigramma online, le informazioni che l’utente carica vengono caricate nel cloud senza il rischio di perdita di dati.
  4. Trattandosi di uno strumento basato su software di cloud computing, è possibile accedere al nostro organigramma da qualsiasi dispositivo connesso ad Internet.
  5. Accedere ai dati, condividerli, stamparli o adattarli ad altre piattaforme è facile e veloce grazie alla flessibilità offerta dagli strumenti online.

Se hai bisogno di maggiori informazioni per la creazione dell’organigramma aziendale, puoi controllare tutti i contenuti del nostro blog per mantenere sempre aggiornati i processi HR della tua azienda.

Perché utilizzare un software HR per il tuo organigramma aziendale 

La digitalizzazione unita a un nuovo modo d’intendere il lavoro e il ruolo delle risorse umane all’interno delle organizzazioni rendono oggi essenziale curare al meglio l’organigramma aziendale. Rispetto al passato, gli organigrammi sono più dinamici, così come lo sono le posizioni e le mansioni stesse presenti in azienda. 

Per questi motivi, appositi software HR come factorial sono la scelta di tutti coloro alla ricerca di un applicativo multifunzione in grado non solo di organizzare al meglio l’attività ma anche di automatizzare le più comuni e ripetitive operazioni che spesso comportano un ingente dispendio di tempo. 

Con Factorial potrai creare il tuo organigramma aziendale in pochi click, importare i dati dei lavoratori, assegnando i ruoli, aggiungendo o rimuovendo i collaboratori assegnati a un determinato progetto.  

Il software, inoltre, ti permette di svolgere tante altre operazioni che ti permetteranno di snellire, ottimizzare e velocizzare il lavoro di People Manager e responsabili HR. Ad esempio, potrai gestire facilmente: 

👉 Leggi l’articolo “Digitalizzazione Aziendale: la guida definitiva 2022”.

👉 Oppure “Digital transformation: i 6 pilastri essenziali per l’evoluzione”.

Organigramma aziendale: le conclusioni 

Realizzare un perfetto organigramma aziendale è solo il primo passo da compiere verso una perfetta gestione delle risorse e un’ottimale divisione dei compiti in azienda. In conclusione, dovresti accogliere positivamente l’idea di rivedere o creare l’organigramma aziendale. Questo pensiero infatti lascia intendere che la tua attività non solo sta crescendo ma è anche pronta ad accogliere tutte le novità portate dal progresso tecnologico.

Crea QUI i tuoi organigramma aziendale

✅ Crea automaticamente in due 2 minuti il tuo organigramma aziendale con Factorial

Questo articolo è disponibile anche in: Español, Portugal, Mexican, Argentinian

Post correlati

Lascia un commento