La cassa integrazione e il reddito di emergenza, le novità

In questi ultimi mesi avrai sicuramente sentito parlare di cassa integrazione e di reddito di emergenza, di seguito spieghiamo cosa sono e chi può richiederli. Inoltre nel corso degli ultimi giorni ci sono state delle proroghe riguardanti la cassa integrazione e il reddito di emergenza che analizzeremo in seguito.

La cassa integrazione

La cassa integrazione è un sussidio erogato dall’INPS che integra o sostituisce la retribuzione dei lavoratori in condizioni precarie a causa di sospensione o riduzione delle ore lavorative.

Ordinaria

Può essere richiesta in caso di mancanza di commesse, fine del lavoro, eventi meteo e non prevedibili. Viene applicata alle imprese nel settore industriale, manifatturiero ed edile, e solo ai lavoratori dipendenti. Per essere richiesta, questa tipologia di cassa integrazione, il lavoratore deve avere un’anzianità di almeno 90 giorni, può essere richiesta parziale o totale e copre l’80% del pagamento diretto.

Straordinaria

Si applica ai lavoratori subordinati assunti da almeno 90 giorni, che lavorano in azienda con più di 15 dipendenti per settori specifici o a imprese con più di 50 dipendenti operanti nei settori commerciali, logistici o agenzie di viaggio. Viene applicata in oltre per aziende che a prescindere dal numero di dipendenti operano nel trasporto aereo, gestione di aeroporti o politici. Può essere richiesta per un massimo di 24 mesi e copre l’80% dello stipendio.

Deroga

La cassa integrazione in deroga, si applica a tutte le aziende che non possono accedere alle altre due tipologie oppure ne ha già usufruito. Viene applicata ai lavoratori dipendenti assunti da almeno 12 mesi, viene richiesta da imprese, piccole attività o cooperative sociali. A differenza delle altre due viene concessa dalla Regione se la sede è all’interno di essa o dal Ministero del lavoro se ha più sedi sparse sul territorio nazionale. Anche per questo caso l’indennità è pari all’80% della retribuzione.

cassa integrazione statistiche

Ad Aprile è stato autorizzato da parte dell’INPS un numero di ore di cassa integrazione pari a quello dell’intero 2009. Il nuovo record, purtroppo negativo è stato reso pubblico nella scorsa settimana accompagnato però da una buona notizia, il decreto “Rilancio” che garantisce altri 25 miliardi a sostegno dei redditi da lavoro perduti.

Sono decreti che non erano mai stati emessi prima come la situazione che stiamo vivendo.

Il reddito di emergenza

Il reddito di emergenza è un sostegno economico istituito il 19 maggio 2020, per favorire le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza COVID-19. Può essere richiesto dai nuclei familiari con un importo che va dai 400 fino ad un massimo di 800 euro mensili e che al momento della domanda rispettino quattro condizioni:

  • essere residenti in Italia
  • un reddito familiare di almeno 400 euro
  • il patrimonio immobiliare inferiore a 10mila euro
  • l’Isee inferiore a 15 mila euro

Le novità

Con il nuovo decreto è stato esteso il reddito di emergenza per altre tre mensilità, come il blocco dei licenziamenti. Riguardo i licenziamenti collettivi e individuali per motivi economici e un criterio d’accesso più soft per il reddito di cittadinanza.

Il governo inoltre conferma l’allungamento di nove settimane per la richiesta di cassa integrazione ordinaria e in deroga.

Le novità però, aspettiamo di vederle una volta tornati alla normalità, quando potremo occupare nuovamente le nostre scrivanie. Perché l’organizzazione delle nostre aziende dovrà ripartire e Factorial può aiutarti.

banner risorse umane

Factorial, come può aiutarti

Al rientro in azienda, sicuramente non avrai a disposizione tutto il tempo necessario per le mansioni delle risorse umane. Come l’archiviazione documentale, il controllo orario, la richiesta di ferie e permessi, e sicuramente qualcosa rimarrà incompleta.
Con il software Factorial HR, non dovrai più spendere tempo in azioni ripetitive, ci occuperemo noi di tutto. Potrai controllare gli orari d’ingresso e di uscita dei dipendenti, loro potranno richiedere ferie e permessi che potranno essere gestite direttamente da Factorial. Così agevolerai così tutti i processi e mansioni del tuo reparto di risorse umane.

 

Prova tutte le funzionalità di Factorial per la tua azienda! Risparmierai tempo per ciò che realmente è importante i tuoi dipendenti.

Leave a Comment